Utilizziamo i cookie . Se sei d'accordo con i termini e le condizioni puoi continuare a navigare nel sito.

La seggiovia del Coll de Pal a La Molina è quasi pronta

Questa settimana sono stati completati i lavori di installazione della seggiovia del Coll de Pal presso la stazione sciistica di La Molina . Nonostante il rispetto di tutte le pertinenti procedure burocratiche e ambientali, il lavoro è stato denunciato alla Commissione europea dalla piattaforma Salvem el Coll de Pal.

Salvem il Coll de Pal denuncia il progetto della seggiovia del Coll de Pal nell'Unione europea. I lavori, tuttavia, sono stati completati questa settimana e sono stati autorizzati dal 2008. Sebbene soddisfino i requisiti e l'approvazione della commissione di monitoraggio ambientale - con i membri dei comuni interessati, la stazione sciistica, il parco Natural, Diputación de Barcelona e Dipartimento del Territorio e della Sostenibilità - la suddetta entità, sensibile all'ambiente, li ha denunciati alla Commissione europea.

Dalla stazione di La Molina, il suo direttore, Xavier Perpinyà, nelle dichiarazioni dell'ACN (Agència Catalana de Notícies) ha chiarito che l'azione intrapresa era ciò che era già stato pianificato. La verità è che i lavori ora denunciati sono iniziati nel 2010 e quello stesso anno, a seguito della crisi economica del momento, sono stati paralizzati.

Perpinyà ha spiegato che per terminare la stazione di ritorno della seggiovia c'è stato un movimento di terre, che faciliterà anche i lavori del futuro parcheggio, promosso dal Consiglio Comunale di Bagà, e che è stata realizzata una trincea di circa 800 metri cubi. Il direttore de La Molina sottolinea che, a differenza di quanto affermano gli avversari, il lavoro della seggiovia non aumenterà in ogni caso il dominio sciabile.

Il portavoce di Salvem el Coll de Pal, Ferran Canudas, ha dichiarato che un fossato non è stato costruito e che per tale motivo è stata presentata un'istanza alla città di Bagà. L'entità, spiega Canudas, ha anche denunciato il progetto alla Commissione europea poiché, come sostengono, vi sono violazioni di due direttive per la valutazione dell'impatto ambientale. Sostengono che stanno agendo nell'area dividendo i progetti e, pertanto, vengono condotti studi sui singoli impatti ambientali e in nessun caso contemplando il danno globale che l'area potrebbe subire.

Oltre al parcheggio promosso dal Consiglio Comunale di Bagà, i progetti iniziali prevedono anche la conclusione di un edificio di servizio a due piani molto vicino all'impianto di risalita, anch'esso paralizzato nel 2010, e la costruzione di una zattera d'acqua destinata a rifornire la rete di cannoni di Neve delle piste.

src = "https://i0.wp.com/www.esquiades.com/blog/wp-content/uploads/2019/08/molina-telesilla-coll-de-pal_0.jpg?fit=1024%2C768&ssl=1 "/>

Cerca e prenota
Seleziona la stazione sciistica
Esquiades.com Esquiades.com
97.9% prenoterebbe nuovamente con Esquiades.com
100 0 Esquiades.com
Esquiades.com
Bellissens Avenue, no. 42, edificio Tecnoparc. Office 127-129, 43204 Reus (Tarragona) 43204 Reus, Spagna
902 09 16 09 info@esquiades.com