Utilizziamo i cookie . Se sei d'accordo con i termini e le condizioni puoi continuare a navigare nel sito.

Sciare a febbraio e marzo sta diventando sempre più popolare!

Sembra che dicembre e gennaio siano i mesi da star per sciare: cade la prima neve , aprono gli stazioni sciisticheistici ed è il momento scelto da molti per approfittare di ponti e festività e iniziare la stagione sciistica. Ma QUELLO è il momento migliore per andare a sciare?

Vi anticipiamo perché pensiamo che ci sia ancora un periodo dell'anno migliore per questo, e cioè che dopo aver già vissuto 18 stagioni sciistiche, possiamo dirvi che febbraio e marzo sono i mesi migliori per sciare!

 

Se sei anche una nuova stagione appena aprono i resort, non ti giudichiamo. Dobbiamo ammetterlo, anche noi abbiamo peccato di essere ansiosi e siamo corsi nei resort appena hanno aperto la stagione. Facciamo fatica a resistere quando vediamo le prime nevicate!

 

Ma la verità è che anche se a tutti piace andare a sciare all'inizio della stagione sciistica, il più delle volte, farlo si traduce nel non poter avere tutte le piste aperte, così come le condizioni della neve, a seconda della stagione, abbastanza discrete . Il fatto è che con l'avanzare della stagione queste condizioni migliorano.

Le stagioni aumentano il numero di piste aperte e l'accumulo di neve aumenta. E come ci piace poter sciare su una buona coltre di neve!

 

In generale sia a febbraio che a marzo c'è già più che sufficiente neve, le giornate si allungano e il sole non ci fa più avere quella sensazione di freddo costante. E sì, sempre più sciatori scelgono questi mesi per godersi una fantastica settimana bianca . E lo abbiamo già detto, sciare a febbraio a metà semestre e marzo sta diventando molto di moda. Non siamo sorpresi! Sicuramente dopo averci letto finirai anche tu per convincerti che questo periodo dell'anno è il migliore per godersi lo sci.

 

 

 

 

 

Perché febbraio è uno dei mesi migliori per sciare.

 

Come ti abbiamo già detto, prenotare la tua settimana bianca per il mese di febbraio implica un sostanziale miglioramento delle condizioni sciistiche. Inoltre, in questo mese le precipitazioni sono generalmente inferiori rispetto ai mesi precedenti. E cosa significa? Bene, avrai meno possibilità di incontrare la neve durante lo sci, il che può finire in una bufera di neve e un giorno, alla fine, complicato. Se ti sei mai imbattuto, sai che sciare in questo modo non è molto piacevole!

 

Che non nevichi così tanto questo mese non è motivo di allarme, non preoccuparti! Come accennato prima, lo spessore della neve accumulata a febbraio è solitamente più che sufficiente per lo sci o lo snowboard.

 

Il tempo nel mese di febbraio non solo migliora con la caduta delle piogge, ma le giornate iniziano anche ad allungarsi. E sebbene le temperature non siano molto più alte, la sensazione è meno fredda in quanto il sole inizia ad avere più vigore!

 

 

Sì, a febbraio c'è MOLTO buona neve

 

Se dobbiamo restare con un mese in cui c'è la neve migliore per sciare, questo è senza dubbio febbraio!

 

L'accumulo di neve ha già un volume significativo. Nevica da diversi mesi ormai, e grazie al freddo di dicembre e gennaio questa neve si è perfettamente conservata, tanto che insieme al lavoro delle macchine sulle piste si sono aggiunti sempre più cm.

 

Inoltre, anche se il sole splende già un po 'di più, non emette ancora abbastanza calore per trasformare la neve, in modo che sia possibile sciare in modo ottimale per tutta la giornata.

 

 

 

I fine settimana di febbraio sono i più popolari

 

Tale è l'afflusso alle stazioni sciistiche nel mese di febbraio che i loro fine settimana sono considerati alta stagione su tutti i calendari.

E cosa significa questa "alta stagione"?

Ebbene, in generale, il prezzo in quelle date fissate dagli hotel e dalle stazioni sciistiche sarà più alto che in altre date non così popolari e la disponibilità di alcuni hotel potrebbe addirittura esaurirsi.

 

In quei giorni i resort saranno anche più affollati, anche se questo non deve preoccuparti perché hanno calcolato molto bene le loro capacità e anche quest'anno hanno adottato una serie di misure e protocolli in relazione al COVID-19 per garantire un esperienza di sci sicura.

 

Se vuoi evitare la folla, ti consigliamo di prenotare una settimana bianca durante la settimana ed evitare di sciare nei fine settimana quando ci sono più sciatori nella località. Dai un'occhiata alle nostre brevi vacanze sugli sci .

 

 

Sciare a marzo è anche un'altra GRANDE opzione e potrebbe anche essere la migliore

 

Se a febbraio abbiamo già detto che la temperatura sale, a marzo questo cambiamento è ancora più notevole. Il tempo sta iniziando a diventare un po 'più caldo e non è più necessario vestirsi con diversi strati di vestiti per poter sopportare tante ore fuori.

 

 

Se sei una persona a cui piace sedersi e rilassarsi al bar bevendo una buona birra dopo aver fatto qualche corsa, adorerai sciare a marzo ! Il piccolo sole permette già di restare a lungo in terrazza a godersi il panorama, sia a bere qualcosa che a pranzare.

 

D'altra parte l'afflusso di sciatori è inferiore rispetto al mese precedente, quindi troverete meno code agli impianti di risalita e ai ristoranti!

 

Ecco una sintesi di tutti i vantaggi dello sci a marzo .

 

 

Le giornate sono più lunghe a marzo, quindi puoi massimizzare il tuo tempo sulle piste

Un altro punto a favore dello sci a marzo è che le giornate sono già molto più lunghe . Alba prima e tramonto dopo, il che significa che giorno dopo giorno guadagniamo ore di luce. Ad esempio, se a metà gennaio abbiamo poco più di 9 ore di sole, a metà marzo si arriva a quasi 12 ore. È troppa differenza!

 

E come influisce sullo sci? Grazie a questo le seggiovie lavorano circa un'ora in più rispetto al resto dei mesi, allungando così la giornata sugli sci.

 

Inoltre, anche l'après-ski al sole si sente meglio. Quando possibile, ovviamente! Sappiamo che questa stagione non potremo godercela, ma quando recupereremo la nostra tanto attesa normalità, vi assicuriamo che l'après-ski nel pomeriggio mentre è ancora giorno, li adoriamo!

 

 

 

Marzo, il mese con la neve più accumulata

 

Un altro fattore da tenere in considerazione è l'accumulo di neve che troviamo sulle piste. Se a metà semestre di febbraio abbiamo detto che il volume raggiunto è già importante, a marzo è ancora più alto! A parte le nevicate cadute nel mese di febbraio, marzo di solito porta anche le strane abbondanti nevicate che coprono completamente le stagioni.

 

Ovviamente non bisogna dimenticare che a causa delle temperature un po 'più alte, dalla metà del mese lo stato della neve di solito cambia nel corso della giornata, raggiungendo quella che viene definita "neve primaverile" . Cioè nelle zone esposte a sud o dove il sole tocca di più, verso il pomeriggio la neve diventa un po 'più umida e pastosa.

Tienilo in considerazione per trovare gli angoli della stazione dove la neve è meglio conservata e sfruttare al massimo la giornata.

 

 

In generale, sciare a marzo è più economico

 

Se abbiamo detto che per sciare a febbraio a metà semestre bisogna affrontare prezzi più alti del solito perché è l'alta stagione per alberghi e stazioni sciistiche, a marzo accade il contrario. Possiamo trovare le offerte più economiche!

 

Questa variazione di prezzo è dovuta al fatto che marzo è considerato media o addirittura bassa stagione. La stagione è determinata dal numero di persone che vogliono usufruire dei suoi servizi, e poiché a marzo ci sono meno sciatori che osano praticare questo sport, i prezzi sono più bassi.

 

Questo lo rende uno dei mesi migliori in rapporto qualità / prezzo per sciare.

 

 

Sì, sempre più persone sciano a marzo

 

Considerato tutto ciò, è normale che sempre più persone siano incoraggiate a sciare a marzo , giusto? Fino a poco tempo fa, la maggior parte degli sciatori che si potevano trovare sulle piste erano persone che vivono nelle vicinanze e hanno il pass stagionale. Ma non è più così, visto che a marzo ci sono sempre più vendite di pacchetti alloggio e Skipass!

 

C'è così tanto afflusso di sciatori che troviamo ora che il primo fine settimana di marzo è già stato considerato alta stagione nel calendario di hotel e piste da sci, da molti fornitori.


Ecco perché ti consigliamo di prenotare sempre i tuoi persone il più in anticipo possibile, poiché ogni volta i mesi di febbraio e marzo tenderanno ad avere sempre più richiesta per andare a sciare.

 

 

 

La nostra conclusione, febbraio e marzo sono i mesi migliori per sciare

 

Ora che conosci tutti i vantaggi per prenotare la tua vacanza a febbraio, semestre e marzo, non credi che siano sicuramente i mesi migliori per mettere gli sci o la tavola?

 

La decisione tra la scelta di un mese o un altro dipende da te! Non ti resta che decidere se scegliere di approfittare delle condizioni di super innevamento di febbraio, oppure se preferisci approfittare delle offerte e delle temperature più elevate di marzo.

E se non puoi decidere, puoi sempre andare a sciare entrambi i mesi!

 

 

Ecco i punti principali per cui dovresti prendere in considerazione la prenotazione di una settimana bianca per febbraio o marzo.

 

 

Non hai avuto il tempo di leggere l'intero articolo? Nessun problema!

Abbiamo brevemente riassunto il motivo per cui dovresti prenotare la tua settimana bianca per i mesi di metà semestre di febbraio e marzo.

 

❄ I vantaggi dello sci a febbraio:

 

✔ Riduce la possibilità di sciare in una bufera di neve.

✔ Sono presenti spessori significativi di neve accumulata.

✔ Condizioni di sci ottimali per tutto il giorno.

✔ Ottima atmosfera sulle piste (ma anche più code, in generale)

 

❄ I vantaggi dello sci a marzo:

 

✔ Giorni più lunghi per prolungare la giornata sugli sci.

✔ Temperature più miti in generale (puoi sfruttare maggiormente i terrazzi e persino prendere il sole.

✔ La neve accumulata raggiunge il suo massimo.

✔ Media bassa stagione con prezzi più bassi rispetto al semestre di febbraio (che è alta stagione)

 

 

Cerca e prenota
Seleziona la stazione sciistica
Esquiades.com Esquiades.com
97.9% prenoterebbe nuovamente con Esquiades.com
100 0 Esquiades.com
Esquiades.com
Bellissens Avenue, no. 42, edificio Tecnoparc. Office 127-129, 43204 Reus (Tarragona) 43204 Reus, Spagna
902 09 16 09 info@esquiades.com