Utilizziamo i cookie . Se sei d'accordo con i termini e le condizioni puoi continuare a navigare nel sito.
Stazioni sciistiche ed offerte
Seleziona la stazione sciistica
Check-in
Check-out

Grandvalira rimodella la fine della pista Àliga a El Tarter per renderla più versatile.

Grandvalira ha concluso la ristrutturazione della pista Àliga a El Tarter dopo tre mesi di intenso lavoro.

Dall'inizio dei lavori ad agosto, e fino a novembre, i lavori si sono concentrati sul livellamento della parte di traguardo della pista che ospita la Discesa e il Super G.

L'obiettivo era avere un arrivo molto più versatile e poter così adattare il layout all'evento a squadre Parallelo incluso nelle finali della Coppa del mondo di sci alpino 2023.

 

Inoltre, queste modifiche avranno un effetto positivo in termini di risparmio energetico in relazione alla produzione di neve, in quanto si riducono sensibilmente i metri cubi, e di conseguenza la spesa destinata all'avviamento dei cannoni.

Secondo Grandvalira, questo rimodellamento andrà bene anche per gli atleti di base, poiché la correzione del profilo favorirà un arrivo adatto a tutti i tipi di gare, allenamenti e competizioni.


Il direttore di gara delle finali della Coppa del mondo di sci alpino 2023 , Santi López, spiega in un comunicato che "le carenze che esistevano nel profilo Àliga sono state corrette, come varie ondulazioni che ci hanno dato molto lavoro quando si è trattato di riuscire a preparalo».

López aggiunge che "ora abbiamo una pista molto omogenea, che renderà più facile migliorare il layout del Paralelo da parte delle squadre", che si terrà venerdì 17 marzo 2023.

A suo avviso, "il risultato è magnifico, poiché il piede della pista Àliga potrà essere goduto sia dai clienti abituali della nostra stazione che dai corridori, perché ci sarà un po' più di spazio, oltre a un profilo molto più ampio .più livello, il che significherà poter godere più intensamente dello spettacolo”.