Utilizziamo i cookie . Se sei d'accordo con i termini e le condizioni puoi continuare a navigare nel sito.
Stazioni sciistiche ed offerte
Seleziona la stazione sciistica
Check-in
Check-out

Grandvalira Resorts presenta miglioramenti e novità per questa stagione sciistica 2022-2023

Grandvalira Resorts ha svelato le novità che ha preparato per iniziare la stagione sciistica 2022-2023, una stagione in cui, per la prima volta, tutte le località di Andorra si presentano sotto lo stesso marchio . Ordino Arcalís, Pal Arinsal e Grandvalira prevedono di aprire il 2 dicembre , purché le condizioni meteorologiche lo consentano.

 

L'investimento realizzato ammonta a 17,5 milioni di euro, suddivisi tra 12,5 milioni per la stazione di Grandvalira , 2,5 milioni a Pal Arinsal e altri 2,5 milioni a Ordino Arcalís .

 

Questo investimento ha consentito di migliorare le piste, le infrastrutture, le strutture ei servizi della Scuola Sci e Snowboard e di ampliare l'offerta di ristorazione. Inoltre, la stagione si prospetta, ancora una volta, ricca di grandi eventi sportivi, ricreativi e musicali. Gli investimenti più rilevanti si sono concentrati sulla sostenibilità, con 2,5 milioni di euro dedicati all'autoproduzione di energia rinnovabile e agli interventi di risparmio energetico.

 

 

Notizie su piste e circuiti

 

Le principali novità si riscontrano nei settori Pas de la Casa e Grau Roig , dove l'area di Port d'Envalira e Antenes è stata rivitalizzata con la creazione del nuovo pistato di Pont-Grau , che collegherà l'area del Porto di Envalira con il confine la zona. Con questa pista, adatta a tutti i livelli, il comprensorio sciistico si amplia di altri 14 ettari. Inoltre, è stata rimodellata la pista Pastora, rendendola più confortevole per gli sciatori, modificando l'uscita TSD4 di Pas de la Casa, insieme all'installazione di una telecorda che consente l'accesso alla nuova area.

 

Ci sono stati anche miglioramenti nelle aree per principianti di Pas de la Casa e El Tarter per facilitare la progressione degli sciatori che si avvicinano per la prima volta a questo sport. Pas de la Casa inaugurerà un nuovo impianto di risalita , in sostituzione del vecchio impianto di risalita, e sono stati apportati miglioramenti al pistato e all'innevamento delle piste Rana.

 

Per quanto riguarda El Tarter , è stato installato un ulteriore dissuasore sull'impianto di risalita Riba e il punto di partenza è ora 60 metri più in basso. Inoltre è stato modificato il tratto finale della pista, cercando di ridurre la pendenza ed è stato ampliato l'imbarco della sciovia Orilla.

 

I circuiti per bambini di Encamp , Pas de la Casa e Grau Roig hanno ricevuto miglioramenti e quest'anno hanno nuove attrazioni per far divertire i più piccoli come mai prima d' ora . Inoltre, è stato migliorato il circuito XCROSS nell'area Coma III. In tal senso, il settore Soldeu ha tre nuovi circuiti Fun Cross, l'Oso Fun Cross Ride, l'Astor Fun Cross Ride e il Lechuza Fun Cross, oltre allo Zorro Fun Cross e al Marmota Junior Fun Cross lanciati la scorsa stagione. sono stati accolti molto bene. I circuiti Fun Cross hanno curve veloci, salti, dubbi, tunnel e molti altri ostacoli che garantiscono divertimento.

 

Per quanto riguarda le discipline oltre l'alpino, viene inaugurato un nuovo circuito di sci alpinismo nella Forn “Cap de Rep” a Canillo, e un nuovo circuito che faciliterà la salita da Soldeu a Espiolets con le ciaspole.

 

Ci sono stati anche miglioramenti sfruttando le ultime tecnologie; Nel parcheggio di Cubil, nel settore Grau Roig, sono stati installati 30 nuovi punti di ricarica per veicoli elettrici , in collaborazione tra la multinazionale catalana Wallbox, azienda leader nel settore, e il resort. Nel Coll de la Botella sarà installato un centro di controllo con droni che consentirà di controllare il ritiro delle piste.

 

 

Sostenibilità e ambiente

 

Grandvalira si impegna nell'autoproduzione di energia con la costruzione di una centrale idroelettrica a Pessons , un'infrastruttura dotata di una turbina idraulica con una capacità di produzione di picco di 300 kW/h, l'equivalente del 5% del consumo della Pas de la Casa, Grau Roig e Encamp.

 

Inoltre, sono stati installati pannelli fotovoltaici sui tetti di 8 edifici nei settori Grau Roig, Encamp e Soldeu, in grado di generare più di 500.000 kW/anno. Queste nuove infrastrutture, insieme a quelle esistenti a Ordino Arcalís e Pal Arinsal, consentiranno a circa il 25% dell'energia consumata dalle 3 stazioni di Grandvalira Resorts in un anno di provenire dall'autoproduzione.

 

Sono state inoltre attuate diverse misure di risparmio energetico con l'obiettivo di ridurre i consumi del 15% rispetto alla stagione precedente, mantenendo sempre il miglior livello di servizio per gli sciatori. Il lungo elenco di misure adottate vede in testa l'ottimizzazione del funzionamento degli impianti di risalita per adeguarlo all'afflusso di clientela, prestando attenzione alla fluidità delle code per massimizzarne l'occupazione.

 

La rete innevata di Grandvalira , che garantisce il 66% dell'area innevata, continua a ricevere miglioramenti costanti, beneficiando delle ultime tecnologie disponibili. Attraverso i sensori installati sui battipista, recentemente cambiati in modelli a minor consumo, e un sistema di controllo dello spessore tramite radar di profondità, si ottimizza la produzione di neve delle colture , evitando sprechi di acqua ed energia elettrica e riducendo le emissioni di CO2.

 

I settori Soldeu ed El Tarter hanno ricevuto il sigillo Green Light della FEDA , che certifica che il 100% dell'energia consumata proviene da energia rinnovabile. Il fatto che tutta l'energia consumata sia di origine rinnovabile consente una riduzione della sua impronta di carbonio di circa il 50%.

 

Emozione e adrenalina garantite con le nuove attività

 

Una delle novità più entusiasmanti della stagione è Snowtubbing di Doots, situato nel settore Pas de la Casa. Con i suoi 350 metri diventa la pista per tubing più lunga d'Europa , potendo raggiungere una velocità massima fino a 60 km/h. Il circuito è formato da numerose curve e due tunnel che passano sotto i binari. Dispone inoltre di illuminazione, quindi insieme allo sci notturno amplierà l'offerta ludico-sportiva del comune di Pas de la Casa nelle notti invernali.

 

Da parte sua, il settore Soldeu apre l'area Space Gliss , rivitalizzando così lo spazio con nuove attività rivolte principalmente alle famiglie: il Mini-Snake Gliss, lo slittino e il tubbing. In questo modo, le opzioni per il tempo libero saranno ampliate sia per gli sciatori che per i non sciatori.

 

Il Mon(t) Magic de Canillo sarà ancora una volta un centro adrenalinico con le sue attrazioni principali: il Magic Gliss, lo scivolo di oltre mezzo chilometro che scende tra le montagne con velocità fino a 40 km/h, e il Zip line di 555 metri e un dislivello di oltre 40 m.

 

 

Après-Ski a L'Abarset

 

Le notti invernali più fredde si scalderanno con l'après-ski a L'Abarset, che torna con novità e con l'energia per consolidare e superare il successo della scorsa stagione, in cui oltre 50.000 persone sono transitate nel nuovo spazio .

Da un lato, debutterà L'Abarset The Club, una delle grandi novità che il tempio dell'après-ski sta preparando e che promette di rivoluzionare le notti invernali. Viene invece inaugurato il Velvedere Shot Bar, un nuovo concept che offrirà gli shot più originali e che sarà il perfetto complemento ai drink e ai cocktail de L'Abarset in uno spazio elegante e adatto all'occasione.

 

A parte le novità, L'Abarset mantiene la sua essenza caratteristica, andando oltre l'après-ski, con una magnifica proposta di ristorante bistronomico, con pranzo e cena, che fanno di L'Abarset una tappa obbligata all'interno dell'esperienza Après-ski Sci a Grandvalira.

 

Primo festival Snowrow in Andorra

 

Dal 30 marzo al 2 aprile, Grandvalira ospiterà la prima edizione di SnowRow , un festival di musica e sport organizzato in collaborazione con "elRow", creatore di macro-festival di musica elettronica con temi stravaganti. Questo evento unico e innovativo organizzerà un'ampia varietà di attività in quattro giorni, ricchi di musica, spettacoli, pop up, concorsi e ogni tipo di proposta rivolta sia al pubblico delle famiglie durante il giorno che al pubblico adulto la notte.

 

Il festival sarà caratterizzato da esibizioni di dj internazionali, "secret party" e altre spettacolari proposte di après-ski. Si svolgerà in diversi spazi nei settori Pas de la Casa e Grau Roig e proporrà attività tutti i giorni dalle 9:00 alle 12:00.

 

 

Novità gastronomiche ed esperienze Premium

 

Le terrazze di Grandvalira sono gli spazi più richiesti per i momenti di riposo nel bel mezzo di una giornata sugli sci, e vengono costantemente rinnovate per continuare a sorprendere e accogliere gli sciatori.

 

Le stazioni si sono impegnate per offrire nuove proposte gastronomiche , rinnovando locali e terrazze tematiche. A Grandvalira, lo Snack bar 1960, nel settore El Peretol, è diventato il vermouth bar Bordes 1957, mentre In The Snow Veuve Clicquot, la terrazza Petroni e il Rincón de Solanelles hanno ricevuto molti miglioramenti. Inoltre, la terrazza Coll Blanc aprirà un nuovo bar San Miguel all'aperto, mentre i ristoranti Coma III e Pla de les Pedres hanno ampliato le loro terrazze San Miguel.

 

Per quanto riguarda Arinsal, il vecchio bar Obelix, uno dei ristoranti più emblematici di Arinsal, è stato restaurato e ribattezzato Niu. Inoltre, il ristorante situato sulla terrazza dell'edificio Comallemple è stato ridisegnato, diventando il nuovo Terroir, e lo Xiri Snowbar è diventato il Piccolo.

 

Una delle innovazioni gastronomiche più importanti di Ordino-Arcalís è, senza dubbio, la riapertura dell'emblematico ristorante La Coma, con una profonda ristrutturazione e una nuova decorazione elegante. Il ristorante Planells apporta anche innovazioni in termini di decorazione e avrà nel suo menu prodotti biologici al 100%.

 

Con la volontà di poter offrire un servizio in più a chi cerca una vera esperienza Premium , anche i servizi VIP hanno nuove funzionalità. A Grandvalira, il Mountain Club Soldeu – El Tarter viene ampliato e vengono aggiunti i settori Pas de la Casa – Grau Roig, dove sorgerà il Mountain Club Pas de la Casa – Grau Roig.

 

Entrambi offriranno ai loro membri un'esperienza esclusiva con il loro servizio personalizzato e offrendo numerosi servizi, come l'accesso alle sale VIP della stazione, agli spogliatoi e alle biglietterie, o ai parcheggi VIP e ai loro caricatori elettrici. Inoltre, potranno godere di un accesso prioritario alle giornate gastronomiche dello Snow Club Gourmet e della Gourmet Experience.

 

 

Competizioni sportive

 

Ancora un anno, Grandvalira Resorts sarà ancora una volta teatro di competizioni nazionali e internazionali di altissimo livello:

 

Finali di Coppa del Mondo di Sci Alpino (dal 13 al 19 marzo): i settori Soldeu – El Tarter ospiteranno, per la seconda volta, l'evento più prestigioso e importante del mondo dello sci alpino dopo i Giochi Olimpici e i Campionati del Mondo. Nel corso di una settimana, i 25 migliori sciatori del mondo nelle discipline di slalom, slalom gigante, supergigante e discesa libera si incontreranno a Grandvalira, facendone l'epicentro mondiale di questo sport.

 

Coppa del Mondo del chilometro lanciato (dal 28 al 30 marzo): questo evento di sci di velocità sarà ancora una volta l'ultimo nel calendario della disciplina, dove gli atleti si sfideranno per vincere i Crystal Globes. I test si svolgeranno sulla pista Riberal KL a Grau Roig, lunga 1.050 m e con un dislivello di 200 m.

 

ISMF Comapedrosa Andorra Ski Mountaineering World Cup (dal 19 al 22 gennaio): Arinsal ospiterà le due già tradizionali prove, la Individual Race, che prevede 3 diversi percorsi con partenza e arrivo allo Xalet Igloo di Arinsal, e la Vertical Race, che ha 2 percorsi e ai quali si aggiunge quest'anno la modalità Open, per altri praticanti di sci alpinismo e valida per la Coppa di sci alpinismo Park Piolets Andorra.

 

Freeride World Tour (tra il 4 e il 9 febbraio): per il nono anno consecutivo, Ordino Arcalís ospita il terzo evento del Freeride World Tour, il più importante circuito internazionale di questa modalità in cui i rider si faranno strada fino alle fasi successive.

 

Trofeo Borrufa (dal 16 al 19 gennaio): Ordino Arcalís ospiterà la 31a edizione di una delle più importanti competizioni internazionali di sci alpino per giovani di età compresa tra gli 11 e i 16 anni, l'occasione perfetta per vedere dal vivo le future stelle dello sci.

 

Freeride Junior Tour (4 e 5 febbraio, Ordino Arcalís).

 

Jam Extreme Freeride World Qualifier (tra il 30 marzo e il 2 aprile, Ordino Arcalís).

 

Andorra Skimo, la traversata dei rifugi (4 e 5 marzo, Grandvalira e Ordino Arcalís).

 

Candidatura Andorra 2029

 

Andorra ancora una volta si candida a diventare la sede dei Campionati Mondiali di Sci Alpino , l'evento più importante di questo sport a livello mondiale. L'esperienza maturata negli ultimi anni e il successo organizzativo delle Finali di Coppa del Mondo 2019, e di altre competizioni di alto livello, hanno permesso ad Andorra di affrontare ancora una volta la sfida di presentare la propria candidatura per ospitare i Mondiali di sci alpino nel 2029.

 

Prenota il tuo viaggio sugli sci ad Andorra

97.7% prenoterebbe nuovamente con Esquiades.com
Esquiades.com
Bellissens Avenue, no. 42, edificio Tecnoparc. Office 127-129, 43204 Reus (Tarragona) 43204 Reus, Spagna
902 09 16 09 info@esquiades.com